venerdì 1 maggio 2015

[racconti brevi] - Padrona del mio destino (Loriana Lucciarini)


Padrona del mio destino#15


Sono felice e leggera, dopo tanto tempo, finalmente, son giunta a una serenità profonda. Di quelle che quando respiri non c’è affanno, ma solo un ovattato calore di consapevolezza.


Il giorno è appena iniziato e mi sento luminosa come questo sole che splende alto nel cielo. La musica dalla radio mi inonda di belle vibrazioni. Esco di casa per affrontare il mondo, niente mi spaventa più ora. Niente spaventa più davvero, se si è felici.

So che tutto dipende da me. I fallimenti e le vittorie dipendono da me. L’amore e l’abbandono dipendono da me. Dipende da me arrivare o perdermi, trovare o lasciare, cercare o rinunciare, provarci davvero o rinunciare.

Non so cosa ha in serbo per me la vita, da oggi in poi.

So però che posso renderla più mia con le scelte di ogni giorno, con la consapevolezza che tutto ciò che faccio mi porta sempre un po’ più vicina o lontana da ciò che voglio davvero.

Il mondo e la vita sono qui, e io me ne riempio a piene mani.

(copyright Loriana Lucciarini)

questo brano fa parte di una raccolta dal titolo "Incontri metropolitani" che l'autrice, volta per volta, rende disponibile per la lettura on-line. Consultate questo link per visualizzare altri racconti brevi dell'antologia)

Nessun commento:

Posta un commento